Rivenditori
 
 
Enosearcher motore di ricerca vini

Lo Champagne Rosé è stato inventato dalla Maison Ruinart nel 1764, ma è alla fine del XX secolo che il commercio di questa tipologia è diventato significativo.
Ci sono due modi per ottenere il Rosé: l'assemblaggio e il salasso. Questo è un rosé di assemblaggio, il  metodo,  più diffuso in Champagne, il Rosé assemblato viene ottenuto tramite una mescolanza di vino da uve a bacca bianca, come lo Chardonnay, e vino da uve a bacca rossa, come Pinot Nero e Pinot Meunier.
Lo Champagne è l'unico vino rosé francese che può essere prodotto con questo metodo

E
0
 
Il tuo carrello è vuoto

BRUT ROSÉ

CHAMPAGNE MONDET

CHAMPAGNE MONDET
Novità
 
 
985
€ 37,80
MONROS02      
Descrizione
 
Gallery
 
Video
 
Commenti
 
Contatti
 
BRUT ROSÉ
champagne rosato di assemblaggio con l'aggiunta di una piccola quantità di vino rosso champenois che proviene da vecchie viti di pinot nero.

Assemblaggio
25 % Pinot Meunier, 25 % Pinot Noir, 50 % Chardonnay
Dosaggio 11 gr/l

Alla vista una moltitudine di bollicine sottili forma un cordone di spuma cremosa e persistente. La veste è rosa salmone con qualche riflesso ramato la sua lucentezza è perfetta.

Al naso è fruttato ed espressivo su aromi di ribes e lampone nell’evoluzione poi, crescono note di agrumi (arancio e mandarino). In finale, un tocco di spezie dolci.

L'attacco al palato ricorda i frutti rossi freschi. La struttura è equilibrata con un finale tondo, flessibile e molto appagata.

Degustazione e servizio:
In un cocktail accompagnato da salmone affumicato o alla fine di una cena su tutti i vostri dessert e in particolare la torta di fragole.

Premi:
• Decanter 2017
• Decanter 2019 e 2018 – medaglia di bronzo
• Medaglia d'Oro - Challenge to the best french wines for the USA - Miami 2017